Sci di fondo, team sprint Dresda 2018. Pellegrino: “Bello vincere, ma dobbiamo pensare alle prossime gare”

di - 14 gennaio 2018

Grande vittoria per Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler nella team sprint in tecnica libera andata in scena oggi a Dresda. Il campione valdostano, al secondo successo in due giorni, spiega così le sue emozioni: “É stato un weekend molto duro, perchè venerdì le mie sensazioni non erano molto buone e per questo ero poco convinto – spiega Pellegrino – Poi però mi sono detto di dare il massimo e sono arrivate queste due vittorie. Oggi soprattutto siamo stati bravi in semifinale, poi nella finale Didi (Noeckler, ndr) mi ha lanciato nella posizione giusta e ho capito che potevamo farcela.”

Una vittoria che ovviamente fa ben sperare, a poche settimane ormai dalle Olimpiadi: “Bisogna tener conto del fatto che oggi Svezia, Francia e Svizzera hanno schierato le coppie che probabilmente saranno nostre avversarie a PyeongChang – continua Pellegrino – però Russia e Norvegia sicuramente schiereranno altri atleti. Per questo dobbiamo subito pensare al futuro, perchè vincere è sempre bello ma le prossime gare non avranno nulla a che fare con quella di oggi.

Anche Dietmar Noeckler, compagno di tante medaglie e soddisfazioni con Pellegrino nelle sprint a coppie, spiega le sue sensazioni: “Oggi era una specie di prova generale ed è andata bene – commenta l’azzurro – e abbiamo messo in pista quello che dovevamo fare. Pellegrino ha dimostrato una superiorità netta, il mio compito è quello di fare sempre il mio dovere per lanciarlo al meglio. Salire sul gradino più alto del podio? E’ sempre una bella emozione, ma adesso dobbiamo guardare ai prossimi impegni.

© riproduzione riservata