Back

Sci di fondo, Lahti 2019: Pellegrino è secondo nella sprint, vince Klaebo

Federico Pellegrino

Federico Pellegrino centra il podio a Lahti. Grande prestazione da parte di ‘Chicco’ nella sprint maschile di Lahti, tappa valevole per la Coppa del Mondo 2018-19 di sci di fondo. Seconda posizione per l’azzurro a soli 30 centesimi di distacco dal campione olimpico Johannes Hoesflot Klaebo che chiude la finale con un crono di 2:52.06. Tra le donne, invece, vince la norvegese Maiken Caspersen Falla in 2:43.64 davanti a Sophie Caldwell e Maja Dahlqvist mentre l’azzurra Greta Laurent esce ai quarti di finale.

COLPISCE IL SOLITO KLAEBO – Inarrestabile Klaebo. Dopo aver gestito le proprie forze nelle qualificazioni, il norvegese domina nelle fasi finali della gara riuscendo a strappare il miglior tempo dai quarti fino alla finale. Un lungo duello con Pellegrino che ai quarti chiude con soli 14 centesimi di ritardo, poi Chicco rischia l’eliminazione in semifinale al termine di una gara pazzesca con il gruppo compatto. Quarto tempo che gli vale comunque la qualificazione alla finale dove negli ultimi metri ha provato a tenere il passo di Klaebo, difendendosi allo stesso tempo dall’attacco dalle retrovie di Krogh.

LAURENT OUT AI QUARTI, VINCE FALLA – In volata Falla trionfa nella gara femminile con soli 11 centesimi di gap sulla statunitense Caldwell. Un’ottima prova da parte della norvegese che nelle semifinali aveva concluso con il terzo tempo della propria batteria, rischiando dunque la prematura eliminazione. Quarti fatali, invece, per l’azzurra Laurent che nella terza batteria ha registrato il quarto tempo in 2:46.94, ben distante dai tempi di ripescaggio.

Sprint maschile Lahti 2019 – La classifica della finale

  1. Johannes Hoesflot Klaebo (NOR) 2:52.06
  2. Federico Pellegrino (ITA) +0.30
  3. Finn Haagen Krogh (NOR) +0.61
  4. Eirik Brandsdal (NOR) +1.31
  5. Emil Iversen (NOR) +1.75
  6. Gleb Retivykh (RUS) +2.08

Sprint femminile Lahti 2019 – La classifica della finale

  1. Maiken Caspersen Falla (NOR) 2:43.64
  2. Sophie Caldwell (USA) +0.11
  3. Maja Dahlqvist (SWE) +0.37
  4. Sandra Ringwald (GER) +0.46
  5. Mari Eide (NOR) +0.75
  6. Tiril Udnes Weng (NOR) +0.94
About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.