Sci alpino, Brignone dopo il gigante: “Non sono soddisfatta”

Federica Brignone Federica Brignone - Foto Marco Trovati/Pentaphoto

Non sono totalmente soddisfatta, lo sono solamente di alcuni momenti della stagione ma non è abbastanza perché voglio più, il mio obiettivo è più alto. Il fatto è che anche quest’anno è stato difficile perché non ho potuto sciare questa estate, sono due anni che salto i due mesi di preparazione e quindi alla lunga la paghi”. Questa l’analisi di fine stagione di Federica Brignone al termine dello slalom gigante di Soldeu, Andorra, valevole per le finali di Coppa del Mondo dove l’azzurra è uscita nella seconda manche per via di un errore. “Ero partita all’attacco, cercavo di dare tutto – ha sottolineato l’azzurra ai microfoni di Raisport – Ho provato a stare dentro ma mi ha preso lo spigolo interno e mi ha dato il corpo dall’altra parte, è un errore tecnico. Ero partita bene ma non basta perché bisogna arrivare al traguardo”.