Sci alpino, Alta Badia 2018. De Aliprandini: “Felice della seconda manche”

di - 16 dicembre 2018
Luca De Aliprandini
Luca De Aliprandini - Foto Marco Trovati/Pentaphoto

Sono contento della seconda manche che ho fatto, è stata una bellissima sensazione arrivare al traguardo”. Queste le parole di Luca De Aliprandini al termine dello slalom gigante maschile della Gran Risa, in Alta Badia, dove l’azzurro ha chiuso al settimo posto rimontando ventuno ben posizioni nella seconda manche dove ha fatto registrare anche il miglior tempo. “Se scio come la prima potevo anche non partire in questa manche – ha dichiarato De Aliprandini ai microfoni di Raisport – ho cambiato sci e ha funzionato anche se la vera differenza è stata nell’approccio alla gara. Mi mancava fiducia e spero che questa seconda manche mi faccia fare un balzo in avanti dal punto di vista psicologico”. Non può essere soddisfatto invece Manfred Moelgg che chiude 22esimo con diversi problemi fisici: “Mal di schiena e influenza degli ultimi giorni mi hanno fortemente debilitato ma non sono abituato ad accampare scuse perché questi intoppi possono capitare a chiunque – ha spiegato Moelgg ai microfoni della Fisi – Ci ho provato, sentivo che mi mancava velocità, è stata una brutta gara ma bisogna stare tranquilli, adesso teniamo duro fino al prossimo gigante di Saalbach, poi arriverà gennaio che sarà un po’ il mese degli slalom“. Non si è invece qualificato alla seconda manche Riccardo Tonetti: “E’ stata una giornata difficile, mi spiace che davanti ai nostri tifosi non sono riuscito a rendere al meglio”, ha commentato l’azzurro

© riproduzione riservata