Salto con gli sci femminile: prima vittoria in CDM per Ema Klinec. Solo quarta Kramer

Lara Malsiner - Foto Pentaphoto

È finalmente arrivata la prima vittoria in Coppa del Mondo per Ema Klinec. La ventitreenne saltatrice slovena, dopo l’oro nel trampolino normale ottenuto agli scorsi Mondiali di sci nordico 2021 ad Oberstdorf, si impone nella seconda gara della prima tappa di CDM in quel di Nižnij Tagil, in Russia. Prima di oggi, Klinec, nel circuito maggiore ha ottenuto la bellezza di 12 podi individuali frutto di 6 secondi e 6 terzi posti. L’ultimo, in ordine cronologico l’ha ottenuto nella giornata di ieri, 26 novembre, quando si è dovuta inchinare alla sola Marita Kramer nell’altra gara dal trampolino normale in programma nella località russa.

Con questo successo, addizionato al secondo posto di ieri, la talentuosa slovena diventa anche nuova leader della classifica generale. I punti di vantaggio su Kramer adesso sono 30. La ventenne austriaca, dopo la vittoria di ieri, è la grande sconfitta di giornata. Si è dovuta accontentare solamente della quarta posizione, tra l’altro in rimonta, dopo il sesto piazzamento della prima serie. Questa non vittoria interrompe una striscia di cinque primi gradini del podio individuali e uno di squadra che duravano dallo scorso 20 marzo, iniziati proprio a Nižnij Tagil.

Il podio odierno è completato dall’altra solvena Ursa Bogataj e dalla tedesca Katharina Althaus, staccate rispettivamente di 8.1 e 9.2 da Klinec. La nativa di Kranj inoltre è stata capace di vincere entrambe le serie di gara sul trampolino AIST HS97. Quinta posizione per la fuoriclasse giapponese Sara Takanashi, fuori dal podio per la seconda gara consecutiva in questo inzio di stagione. Solo settima la detentrice della Sfera di Cristallo, la ventunenne slovena Nika Križnar. Da registrare inoltre il grande recupero della norvegese Silje Opseth. Dopo il 19º posto della prima serie, la ventiduenne norvegese è risalita fino all’8ª posizione finale, subito davanti alle austriache Eva Pinkelnig e Chiara Kreuzer, che chiudono la top 10.

Per quanto riguarda le italiane, eliminata nella prima serie Lara Malsiner, 40ª con un salto pessimo. La sorella minore Jessica invece non è riuscita a superare il taglio in qualificazione.

Prossimo appuntamento sabato 4 e domenica 5 dicembre con una gara dal trampolino normale e una da quello lungo a Lillehammer, in Norvegia.

L’autore: /

Classe '96. Nasco in collina, poi lettere sul mare a Bari ma con le Dolomiti sempre nel cuore. Sciatore dall'alba del nuovo millennio, ho coniugato la passione dello sport alla scrittura. Su tutto sport invernali, poi ciclismo, nuoto, tennis, scherma e atletica, in ordine. Nel tempo libero cinema, libri, viaggi e sogni, e un romanzo d'amore.