Curling, preolimpico Leeuwarden 2021: l’Italia fa tre su tre, Danimarca battuta 6-5 all’extra end

Sebastiano Arman curling Sebastiano Arman curling - Foto Fisg

L’Italia maschile del curling non si ferma e centra la terza vittoria in altrettante sessioni del torneo preolimpico di Leeuwarden 2021. Gli azzurri Joel Retornaz, Amoz Mosaner, Sebastiano Arman e Simone Gonin hanno infatti battuto la Danimarca per 6-5 all’extra end, dopo che i dieci end regolamentari si erano chiusi sul 5-5. I nostri portacolori sbloccano il punteggio al terzo end e si portano in vantaggio 2-0. Poi un guasto all’impianto del ghiaccio costringe gli organizzatori a sospendere tutti gli incontri in programma e il punteggio viene congelato sullo 2-0. Al rientro dalla lunga sosta però, i danesi mettono a segno tre punti nel quinto end e passano in vantaggio. Un punto per ciascuna squadra nelle due frazioni successive, poi l’Italia torna avanti (5-4). Si decide tutto in volata, con i danesi che sfruttano il “martello” per pareggiare i conti in extremis: a questo punto però il “martello” passa all’Italia nell’end supplementare e gli Azzurri non falliscono rimanendo a punteggio pieno in classifica insieme alla Norvegia.

Domani un solo incontro per Retornaz e compagni, che avranno il turno di riposo nella prima sessione pomeridiana prima di affrontare i padroni di casa dell’Olanda nella sessione serale. Il cammino verso una delle tre carte olimpiche ancora in palio continua.

TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

IL CALENDARIO DELL’ITALIA

IL CALENDARIO COMPLETO FEMMINILE

IL CALENDARIO COMPLETO MASCHILE