Curling, Europei maschili: Italia di bronzo, sconfitta 10-7 la Svezia

Curling Nazionale maschile curling (Mosaner e Arman) - Foto WCF/Celine Stucki

L’Italia maschile del curling festeggia la medaglia di bronzo agli Europei 2022 andati in scena ad Oestersund (Svezia). Joel Retornaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman e Mattia Giovanella hanno sconfitto la Svezia con il punteggio di 10-7 in un match dominato nelle prime mani ma complicatosi terribilmente a ridosso delle fasi finali. Per la squadra azzurra si tratta della seconda edizione consecutiva sul gradino più basso del podio. Si chiude, dunque, con un bottino più che soddisfacente la campagna europea dell’Italia del curling con uno splendido terzo posto al maschile ed un quarto al femminile. Di seguito il recap del match.

IL MATCH – Gli azzurri sono nettamente in controllo nelle prime battute e dopo tre end sono in vantaggio addirittura per 4-1. Nel successivo parziale gli svedesi si rifanno sotto sul 4-3 ma l’Italia risponde immediatamente presente ed al termine del quinto end ristabilisce le distanze andando sul 6-3. Le successive tre frazioni sono appannaggio della squadra scandinava, abile a non demordere e a trovare un insperato impatto sul 7-7. Gli azzurri, da questo momento in avanti, sono perfetti. Retornaz e compagni riescono a limitare gli errori e a mantenere i nervi saldi e, grazie ad un parziale di tre a zero negli ultimi due end, riescono ad archiviare meritatamente la pratica con lo score di 10-7.