Sci di fondo, Stina Nilsson è pronta per passare al biathlon

La mia idea di base era di gareggiare nel fondo per altri due anni fino alle Olimpiadi e a quel punto lasciare dopo la stagione 2022 ma a causa del mio infortunio ho avuto un po di tempo per pensare e provare il tiro e ho deciso di non voler aspettare più. È troppo divertente“. Stina Nilsson, una tra le big del fondo svedese, ha deciso ufficialmente di passare al biathlon. Un cambio disciplina interessante ma non troppo sorprendente per due motivi: il primo riguarda l’abilità nel fondo che anche nel biathlon è importante se non fondamentale, il secondo invece riguarda le immagini svedesi girate da SVT che avevano ripreso Stina mentre si allenava sul poligono di Ostersund. “Sono affascinata dalla sfida del biathlon, nel quale penso la routine del fucile e l’imparare tutto sull’arma sia la sfida più grande, ma è una sfida che non vedo l’ora di affrontare – ha dichiarato Nilsson – Posso solo allenarmi un po’ di più su questo. Penso che insieme ai biatleti possiamo aiutarci a vicenda. Sicuramente posso essere un’ottima compagna di allenamento sugli sci, mentre ho tonnellate di cose da imparare sul tiro“. E sul possibile ritorno nello sci di fondo: “Voglio ringraziare la Federazione Svedese di Sci per questi anni importanti e divertenti. In ogni caso non sto cambiando mondo completamente, sento di poter partecipare ad alcuni eventi di fondo in futuro. Mi piacerebbe se biathlon e fondo potessero andare un po’ pari passo per me. Ambisco a essere ancora un’ottima sciatrice in futuro e gareggiare per il mio sci club IFK Mora“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.