Biathlon, Vittozzi: “Sono soddisfatta ma la pressione ha giocato brutti scherzi”

Lisa Vittozzi Lisa Vittozzi - Foto Marco Trovati/Pentaphoto

Sono molto soddisfatta della mia stagione, purtroppo la pressione ha giocato brutti scherzi. Non ero sul pezzo e l’ultima tappa è stata la più deludente“. Queste le dichiarazioni di Lisa Vittozzi al termine della stagione di Coppa del Mondo 2018-19 di biathlon femminile. L’azzurra classe 1995 ha chiuso in seconda posizione nella classifica generale, alle spalle della vincitrice e amica Dorothea Wierer. Un risultato soddisfacente ma accolto con un pizzico di rammarico per il deludente weekend finale di Oslo: “Ma ora sono consapevole che posso giocarmi anche l’anno prossimo qualcosa di importante – ha sottolineato l’azzurra – Lotterò per vincere la Coppa del Mondo“. Infine chiude: “Sono soddisfatta della mia crescita e penso di poter crescere anche di più. Certo, avevo sognato per un attimo la Coppa del Mondo, ma è una vittoria solo rimandata al futuro: ho tutto il tempo davanti e ho le capacità per farlo. Ho raggiunto pian piano i miei obiettivi, ne ho ancora tanti, vedremo come andrà l’anno prossimo“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.