Biathlon: Hauser vince sprint Ostersund 2, Vittozzi 13ª e Wierer 16ª

Lisa Vittozzi - Foto Pentaphoto

Lisa Theresa Hauser vince la seconda sprint stagionale, sempre ad Ostersund, valida per la Coppa del Mondo di biathlon 2021/2022. L’austriaca, straordinaria al poligono (zero per lei) e in controllo sugli sci precede di 12″5 Elvira Oeberg, seconda con due errori spalmati sui due poligoni e di 14″4 Hanna Sola (zero a terra e un errore in piedi). Ancora quarta, dopo i due quarti posti della prima tappa sempre in terra svedese, Dzinara Alimbekava, staccata di 20″6 dall’austriaca.

Tre tedesche nelle prime 10, partendo da Franziska Preuss, quinta con un errore a 24″2 da Hauser, Denise Hermann nona, anche lei con un errore, a 43″1 dalla testa e decima Vanessa Voigt, con lo zero, staccata di 44″4. Ci sono anche due francesi nelle prime dieci, e sono due sorelle: Anais e Chloe Chevalier, rispettivamente sesta e ottava distanziate di 27″8 e 38″1 dal vertice. Chiude la top 10, in sesta posizione, con un ottimo zero, Linn Persson, a 34″4. Fuori dalle 10, sia H. Oeberg che Roiseland, rispettivamente 11ª e 12ª.

Capitolo italiane: male al poligono a terra sia Dorothea Wierer che Lisa Vittozzi, rispettivamente con due e un errore. Molto bene invece, in piedi, entrambe con lo zero. La loro gara si chiude con la nativa di Anterselva in 16ª posizione, staccata di 55″4, con un buon passo sugli sci, e con la sappadina 13ª, distanziata di 49″4 e con il miglior shooting time.

Da ricordare come questi tempi e queste posizioni saranno utilizzati come riferimento per la prova ad inseguimento in programma sabato 4 dicembre alle 13:00.

About the Author /

Classe '96. Nasco in collina, poi lettere sul mare con le Dolomiti sempre nel cuore. Sciatore dall'alba del nuovo millennio, ho coniugato la passione sportiva a quella scrittoria. Su tutto sport invernali, poi ciclismo, tennis e nuoto. Nel tempo libero divoratore di libri, narratore di storie d'amore, recensore di film, viaggiatore con lo zaino in spalla e sognatore incantato.