Biathlon, Oslo 2019: Boe domina la mass start, Hofer chiude 6°

Lukas Hofer Lukas Hofer - Foto Pierre Teyssot/Pentaphoto

Johannes Boe si aggiudica la mass start di Oslo, tappa finale della Coppa del Mondo 2018-19 di biathlon maschile. Il fenomeno norvegese completa il pokerissimo con la vittoria numero 16 in stagione: un successo che gli ha permesso di conquistare l’ultima coppa di specialità completando così la bacheca con tutti i titoli stagionali. Sesta posizione per Lukas Hofer, il miglior azzurro in gara, mentre Dominik Windisch chiude sedicesimo.

LA CRONACA – Tutto troppo facile per il re del biathlon maschile. Quattro poligoni perfetti, velocità di passo inarrivabile e festeggiamenti con le corna da vichingo. Un vero e proprio trionfo per Boe che si gode un weekend da urlo a Oslo concludendo il pokerissimo e conquistando anche la coppetta di specialità della mass start. Una gara senza rivali dove il solo Peiffer ha provato a mettere in discussione la leadership del norvegese, anch’esso dopo quattro poligoni senza errori ma distante 19 secondi al taglio del traguardo. Sesta posizione per Hofer nonostante tre errori al poligono con un piccolo giallo nel rettilineo finale a seguito di un contatto (con tanto di caduta) causato dal francese Desthieux. Sedicesimo Windisch che ha incontrato una serie di difficoltà durante il suo percorso che non gli hanno permesso di esprimersi al massimo (quattro errori al poligono).

Mass start maschile Oslo 2019 – La classifica finale

  1. J. Boe (NOR) 37:25.6
  2. Peiffer (GER) +19.2
  3. Doll (GER) +38.0
  4. Eberhard (AUT) +42.3
  5. Christiansen (NOR) +44.6
  6. Hofer (ITA) +1:07.2
  7. Desthieux (FRA) +1:10.1
  8. L’Abee-Lund (NOR) +1:14.3
  9. Nawrath (GER) +1:24.4
  10. T. Boe (NOR) +1:24.8

16. Windisch (ITA) +1:53.9

RIVIVI IL LIVE DELLA GARA

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.