Moggi: “Carraro decideva le sorti del campionato, parlano le intercettazioni”

Senza peli sulla lingua Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus, che sulle colonne di Libero ha lanciato un duro attacco a Franco Carraro, ex presidente della Figc: “Parlano le intercettazioni. Cercava di guidare retrocessioni e promozioni. “La Lazio non può retrocedere. Questa settimana a Milano non si può fare niente, ma dalla prossima domenica va aiutata” si sente nelle intercettazioni“.

Moggi ha poi proseguito: “Intimò al designatore di dire all’arbitro designato per Inter-Juventus (Rodomonti), di non favorire la Juventus. I bianconeri si contendevano lo scudetto contro il Milan mentre l’Inter era molto staccato. La partita finì 2-2 e l’arbitro non estrasse il cartellino rosso nei confronti di Toldo, ammettendo il suo errore solo a fine partita. Penso che ciò sia sufficiente per capire come funzionavano le cose“.