Running, Strabusseto in maschera 2018: successi di Yassine El Fathaoui e Sarah Martinelli

di - 13 febbraio 2018
Strabusseto in maschera 2018 - Foto pagina Facebook

È andata in scena domenica 11 febbraio a Busseto, nel parmense, la 35^ edizione della Strabusseto in Maschera, manifestazione sulla distanza della mezza maratona, inserita nel programma Running 2018 della FIDAL ed organizzata dal Gruppo Marciatori Pubblica Assistenza Busseto. La Strabusseto in Maschera è ormai considerata una “classica” della provincia di Parma, utilizzata da molti atleti anche per testare la condizione in vista della Maratona delle Terre Verdiane che andrà in scena a Salsomaggiore tra 2 settimane. Il tracciato di gara è scorrevole e particolarmente adatto al conseguimento del primato personale, con partenza ed arrivo previsti sulla pista di atletica dello stadio di Busseto.

Circa 400 gli atleti giunti al traguardo in questa edizione. Vittoria finale per Yassine El Fathaoui, portacolori dell’Atletica Casone Noceto, che ha tagliato il traguardo in 1h11’35’’, davanti a Michele Belluschi (Atletica Recanati, 1h13’47’’) e Giorgio Campana Binaghi (Runners Bergamo, 1h14’59’’). Tra le donne, successo per Sarah Martinelli (G.P. Quadrifoglio) in 1h21’47’’. Per la Martinelli una corsa in solitaria, con oltre 10’ di vantaggio sulla seconda classificata, Tania Calloni (Corro Ergo Sum Runners, 1h32’10’’). Podio completato da Gloria Vannini (ASD Pro AVIS Castelnuovo Magra) in 1h32’32’’.

© riproduzione riservata