Back

Running, Maratona Chicago 2018: Mo Farah vince col record europeo

Mo Farah trionfa nella maratona di Chicago 2018. Il britannico taglia il traguardo per primo con il tempo di 2h05’11” che vale il nuovo record europeo. Si tratta della prima vittoria in carriera sui 42km per l’olimpionico dei 5000 e 10.000, firmando l’impresa nonostante condizioni difficile di gara con strade bagnate e temperature basse migliorando il crono di Sondre Moen dello scorso dicembre di ben 37”. Il primo attacco della gara arriva al 25° km con il keniano Geoffrey Kirui che riduce il gruppo dei primi in cinque unità: tra questi c’è ovviamente Farah che piazza l’allungo decisivo a due km dall’arrivo, piegando anche le resistenze di Geremew che cede in 2h04’00”. Un britannico torna a vincere così dal 1966 (Paul Evans) ma ha motivo di festeggiare anche il giapponese Osako che migliora il record nazionale e intasca 750.000 euro nonostante il terzo posto. Tra le donne è la keniana Brigid Kosgei in 2h18’35” a conquistare Chicago.

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia