Running, Maratona Alzheimer 2019 risultati e ordine d’arrivo: tra 6000 appassionati vincono Del Priore e Moroni

Federica Moroni Federica Moroni

Grande partecipazione nella mattina di domenica 15 settembre per la Maratona Alzheimer, evento svoltosi nella riviera romagnola, inserito nel programma Running 2019 della FIDAL e pensato per sostenere i malati di Alzheimer e le loro famiglie. Non solo agonismo, ma anche forte coinvolgimento e solidarietà da parte di tanti appassionali. Oltre 6.000 podisti si sono infatti dati appuntamento per cimentarsi LUNGO otto percorsi pensati dagli organizzatori.

Dal punto di vista prettamente sportivo, il piatto forte della giornata è stato rappresentato dalla maratona, con partenza fissata a Mercato Saraceno ed arrivo a Cesenatico. Circa 330 gli atleti classificati, con vittoria finale di Giuseppe del Priore (Women in Run) che, fresco dell’ottimo secondo posto ottenuto la settimana scorsa alla mezza maratona di Bologna, regola la concorrenza tagliando il traguardo in 2h33’21’’. Seconda piazza conquistata da Ismail El Haissoufi (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) in 2h39’45’’, mentre sul terzo gradino del podio è salito Giovanni Pulelli (ASD Atletica Cesenatico, 2h50’57’’)

In campo femminile, successo secondo pronostico per Federica Moroni (Golden Club Rimini International). L’atleta riminese, che in questo 2019 ha già conquistato i titoli nazionali della 50km e 100km su strada, ha imposto un ritmo insostenibile per le avversarie, giungendo al traguardo in 2h54’59’’, crono che vale anche l’ottavo posto nella classifica assoluta. In seconda e terza posizione sono giunte rispettivamente Barbara Piancastelli (ASD Tosco Romagnola, 3h11’01’) e Valentina Silvestri (Atletica Imola Sacmi AVIS, 3h18’52’’)

I RISULTATI