Running: La 6 Ore Coratina si svolgerà domenica 9 maggio

All’interno di un calendario podistico necessariamente ridotto a causa della pandemia, è da segnalare la conferma della 6 Ore Coratina “Memorial Bice Fino e Giacomo Gravina”, in programma domenica 9 maggio. Corato, comune di circa 48.000 abitanti nella città metropolitana di Bari, si appresta dunque ad ospitare, sotto le insegne dell’ASD Barletta Sportiva del presidente Enzo Cascella, la quarta edizione della 6 Ore, valida quest’anno anche come Campionato Italiano IUTA di specialità.

Il percorso a circuito, omologato FIDAL, è stato interamente ricavato all’interno delle vie cittadine, ivi incluso un passaggio nel centro storico. Lo presenta così Riccardo Blasi, vera e propria anima organizzativa della manifestazione: “Il tracciato di gara misura 1.213 metri, di cui i primi 400 su percorso asfaltato in leggera discesa. Dopo una svolta a sinistra, i concorrenti percorreranno circa 100 metri su terreno asfaltato e pianeggiante. La successiva curva a sinistra darà l’inizio ad un tratto di 300 metri in lievesalita, su una direttrice parallela alla prima parte del percorso. Inizia a questo punto l’ultima porzione dell’anello con 100 metri di percorso su pietre lucide rettangolari , le cosiddette chianche, seguito da altri 100 metri su basolato, meno lucido. L’ultima svolta a sinistra condurrà alla conclusione del giro”.

Una macchina organizzativa che non può prescindere dalla valutazione della situazione contingente “Stiamo lavorando per far correre gli atleti in condizioni di massima sicurezza – continua Blasi – abbiamo a tal proposito anticipato il ritrovo rispetto al solito. La gara di 6 Ore partirà alle 10.00, ma già dalle prime ore della mattinata sarà possibile presentarsi per il ritiro dei pettorali. Chi non se la sentisse di affrontare la 6 Ore, potrà comunque prendere parte alla gara di 21.834 metri, corrispondenti a 18 giri del circuito. Il momento non è dei più facili, ma dobbiamo tutti insieme allacciarci le scarpette, essere in regola con il certificato medico e provare a ripartire

Per quanto riguarda i possibili protagonisti, Blasi, pur nell’incertezza del momento, promette presenze importanti “La gara maschile ha visto nelle 3 edizioni precedenti due vincitori di grande valore: Stefano Velatta, campione per due volte e Marco Lombardi. Stefano mi ha confermato che sarà presente; Marco, che di recente ha subito un grave lutto famigliare per cui lo abbracciamo tutti fortissimo, mi ha detto che dovrebbe esserci, ne sarei davvero felice. Voglio inoltre segnalare la presenza dei due portacolori dell’ASD Barletta Sportiva, Angela Gargano e Michele Rizzitelli, marito e moglie, che nel 2020 hanno toccato l’incredibile traguardo delle 1.000 maratone/ultramaratone a testa. Un vero e proprio record”

ALBO D’ORO:

2017: Stefano Velatta (80,553Km), Luisa Zecchino (68,943Km)

2018: Stefano Velatta (80,225Km), Valeria Empoli (63,829Km)

2019: Marco Lombardi (78,845Km), Rossana Simonetti (63,076Km)