RUNNING – Intervista Stefano Emma, Campione Italiano 50km su strada

Stefano Emma, Campione Italiano 50km su strada Stefano Emma, Campione Italiano 50km su strada

Si è svolta domenica scorsa la ULTRA K MARATHON, corsa su strada di 50km valevole come prova unica di Campionato Italiano FIDAL di specialità, con partenza ed arrivo nel borgo medioevale di Vigoleno, al confine tra le provincie di Parma e Piacenza. Una gara impegnativa, caratterizzata da diverse salite con un dislivello di 900 metri circa, che è stata vinta dal pavese Stefano Emma (Athletic Club 96 Alperia) in 3h17’37’’.
Sportface.it ha incontrato il vincitore nelle ore successive alla gara, raccogliendone le impressioni.

Ciao Stefano, complimenti. Immagino che Tu sia soddisfatto.

Assolutamente si, diventare campione italiano è davvero una grane gioia

Come sei arrivato a questa gara?

Mi sono allenato duramente nelle scorse settimane. Mi sentivo bene, anche le condizioni meteo erano per me ideali. Verso metà gara ho preso un vantaggio sui miei avversari, attendendo una loro eventuale risposta. Nessuno è però venuto a chiudere il gap che si era creato per cui ho deciso di rompere definitivamente gli indugi ed andarmene in solitaria lungo le colline dell’Appennino. Sono molto contento sia del crono finale, mio personal best sulla distanza, sia del fatto che ho potuto condividere questo titolo con Federica Moroni (Vincitrice nella gara femminile, ndr), una campionessa che stimo molto.

Come giudichi questo tuo 2021?

Un’annata soddisfacente, dove ho ottenuto diversi risultati positivi. C’è un unico rammarico, la 100km di Winscothen, corsa in Olanda lo scorso 11 dicembre. Purtroppo c’è stato un problema fisico che ha condizionato la mia prestazione, costringendomi al ritiro. Fortunatamente, però, sono riuscito a trasformare subito la delusione in spirito di rivalsa ed appena è stato possibile ho ripreso ad allenarmi.

A fine Ottobre, la vittoria alla maratona di Cannero Riviera aveva già certificato una buona condizione.

La Cannero 42.195 del 31 Ottobre, maratona a circuito lungo le vie di uno splendido borgo sul lago maggiore, mi ha dato certamente delle certezze. Vincere fa sempre piacere, ma oltre al successo avevo avuto delle ottime sensazioni.

Programmi a breve termine e obiettivi per il 2022

Il 2022 sarà un anno impegnativo, mi aspetto molto. Adesso però preferisco pensare a terminare bene quest’anno, correndo ancora una gara e poi ricaricare le batterie ed iniziare a programmare i nuovi impegni

ULTRA K MARATHON. LINK ALLA CLASSIFICA

https://www.endu.net/it/events/ultra-k-marathon/results