Running, CRAI CagliariRespira 2019: vittorie per Chakir e Sustic

Nikolina Sustic- Foto Phototoday

Grande successo a Cagliari per la dodicesima edizione della CRAI CagliariRespira, che tra le varie distanze ha fatto registrare la partecipazione di ben 3390 atleti ed atlete. Occhi puntati sulla mezza maratona, che nonostante un vento abbastanza intenso ha regalato interessanti risultati e spunti tecnici. Tra gli uomini, la vittoria è andata contro pronostico allo spagnolo Lachgar Chakir, capace di chiudere con il tempo di 1h06’31” precedendo così Said Boudalia del Cagliari Marathon Club. L’atleta di casa chiude con il crono di 1h09’49” e si peggiora di oltre due minuti rispetto allo scorso anno, perdendo dunque la chance di ottenere un altro successo su queste strade. Al terzo posto termina Pasquale Rutigliano (Olimpiaeur asd) in 1h10’29”.

Nella mezza maratona femminile invece arriva il successo della croata Nikolina Sustic, campionessa mondiale dell’Ultramaratona 100 km. La forte atleta, vincitrice anche a Verona nelle scorse settimane sulla distanza della maratona, ha chiuso con il tempo di 1h18’00” riuscendo così a prevalere sulla vincitrice della CagliariRespira 2018: Claudia Pinna ha infatti terminato la corsa in 1h18’46”, con la differenza di oltre tre minuti rispetto al crono di dodici mesi fa che testimonia una condizione non ottimale dell’atleta del Cus Cagliari.