Intervista a Monica Casiraghi: “Bisogna vivere di sogni e impegnarsi per realizzarli” (VIDEO)

“Bisogna sognare, crederci sempre”. Una frase che è quasi un manifesto di vita e che ritorna frequente nella lunga intervista di Monica Casiraghi, ultramaratoneta attualmente detentrice del primato italiano della 100km su strada (7h28’12’’, ndr) e capace di vincere in questa specialità il titolo italiano, europeo e mondiale. Una vita di corsa quella della Casiraghi (“Ricordo che da bambina correvo sempre. La maestra in quinta elementare mi disse che non ero portata. Quella fu la molla che mi spinse ad andare avanti”).

Scopertasi ben presto adatta alle lunghe distanze (“Quando finivo una maratona, io volevo continuare a correre, come se non avessi sentito la fatica dei 42km”), grazie ad allenamenti massacranti (“Ai tempi potevo correre anche due maratone sotto le 2h50’ in un mese”), la Casiraghi ha primeggiato in ogni contesto nella 100km su strada (“Per me era una gara veloce”) per poi spostarsi alla 24h, dover ha ottenuto diversi podi continentali ed iridati. Abbandonata da qualche tempo la competizione vera e propria, Monica Casiraghi continua a correre (“Correre per me significa vivere”), portando ogni giorno un messaggio di sport pulito. In alto il video dell’intervista realizzata da Fabrizio Lavezzato.