Rugby, Sei Nazioni: Irlanda contraria alla proposta di escludere l’Italia

Sei Nazioni Italia-Galles 2019 La sfida del Sei Nazioni 2019 tra Italia e Galles - Foto Antonio Fraioli

L’Irlanda si oppone alla proposta avanzata dall’ex giocatore inglese Stuart Barnes, che ha lanciato la provocante idea di escludere l’Italia dal Sei Nazioni di rugby. I risultati ottenuti dagli azzurri nel corso degli anni sono stati pessimi, ma il Ceo della federazione inglese Philip Browne non ritiene che ci siano gli estremi per uno switch con la Georgia, battuta più volte dall’Italrugby: “E’ vero che l’Italia sta facendo fatica in questo periodo, ma quali alternative ci sono? La Georgia è stata più volte battuta dalla nazionale italiana e non credo darebbe qualcosa di più al torneo. Poi va sottolineato che negli ultimi anni sono finite ultime Scozia, Galles, Francia e anche Irlanda. Se venissimo retrocessi ci sarebbe un impatto economico immediato e dovremmo cancellare subito due formazioni professionistiche”.