Rugby, Sei Nazioni 2020: la Scozia fa un favore all’Inghilterra, Francia sconfitta 28-17

Scozia-Italia, Rugby Sei Nazioni 2019 - Foto Federugby.it Scozia-Italia, Rugby Sei Nazioni 2019 - Foto Federugby.it

Ad Edinburgo i padroni di casa della Scozia battono 28-17 la Francia in occasione del match valido per la quarta giornata del Sei Nazioni. Le ambizioni dei transalpini di poter vincere la competizione perdendo per la quarta volta a Murrayfield, ormai un campo maledetto per i francesi. Gli uomini di Fabien Galthié erano reduci da 3 vittorie in altrettante partite, ma un cartellino rosso inflitto a Mohamed Haouas nel corso del primo tempo ha permesso agli scozzesi di prendere il controllo della partita. Maitland sigla due mete, rispettivamente alla fine del primo tempo e all’inizio del secondo, mentre McInally ha messo il terzo timbro. La meta di Ollivon e la trasformazione di Jalibert a cinque minuti dalla fine non hanno impedito alla banda di Gregor Townsend di ottenere la seconda vittoria consecutiva. Vince, così, la Scozia, che sale a 10 punti in terza posizione in classifica, mentre la Francia resta ferma a 13, alla pari con l’Inghilterra. L’Irlanda è quarta con 9 punti, ma ha il match con l’Italia da recuperare e, dunque, virtualmente è in corsa proprio con i Bleus e gli inglesi per la vittoria finale.