Rugby Championship, All-Blacks sconfitti dall’Argentina: ora il ct Foster rischia

Italia-All Blacks Italia-All Blacks - Foto Antonio Fraioli

Due settimane fa gli All-Blacks erano riusciti ad interrompere la striscia di tre sconfitte consecutive nel Rugby Championships, prendendosi un’importante rivincita contro il Sudafrica. Ma oggi la prima sconfitta nella loro storia contro l’Argentina rimette in chiara discussione la posizione del commissario tecnico Ian Foster, che ha parlato così al termine della sfida, terminata 18-25: “Siamo tutti feriti da questa situazione – il commento di Foster -, e io per primo. Non ci piace perdere, e soprattutto non piace alla nostra gente, alla nazione intera e per questo siamo tutti sulla stessa barca. Ma, come ho già detto, siamo una squadra in ricostruzione, e tante volte non riusciamo a fare gioco alla velocità che vorremmo”. L’opinione pubblica però torna a chiedere l’esonero, invocando al suo posto l’arrivo di Scott Robertson, attuale guida dei Canterbury Crusaders.