Qualificazioni Russia 2018: l’Argentina vince e torna in corsa, il Brasile non si ferma più

L'esultanza dell'Argentina - Foto Nazionale Calcio CC BY 2.0

Tre punti che rappresentano una vera e propria boccata d’ossigeno per l’Argentina. Nel dodicesimo turno delle qualificazioni sudamericane al Mondiale di Russia 2018, l’Albiceleste, trascinata da un Leo Messi in grande spolvero (1 gol e 2 assist) supera l’ostacolo Colombia e si rimette in corsa. La classifica è sempre guidata dall’inarrestabile Brasile, che a Lima centra la sesta vittoria consecutiva. Bel successo anche del Cile, che supera in casa l’Uruguay con la doppietta di Alexis Sanchez, e dell’Ecuador (3-0 al Venezuela). La Bolivia batte a sorpresa il Paraguay: decisiva un’autorete del milanista Gustavo Gomez a 12′ dalla fine (QUI il video del clamoroso autogol del rossonero).

ARGENTINA-COLOMBIA 3-0

Partita delicata all’Estadio del Bicentenario di San Juan. Il commissario tecnico dell’Albiceleste Bauza schiera a sorpresa l’ex genoano Lucas Pratto al centro dell’attacco con Messi e Di Maria a supporto. Solo panchina per Gonzalo Higuain (entrato al 78′) e per Sergio Aguero. In campo dall’inizio l’interista Banega e il laziale Biglia. Dall’altra parte Pekerman schiera il bianconero Juan Cuadrado insieme a James Rodriguez e Barrios a supporto dell’unica punta Falcao. L’Argentina fa sul serio e sblocca il risultato al 10′ con un gran sinistro sotto la traversa di Messi. La Pulce è in serata di grazia e propizia il raddoppio di Pratto al minuto 22, bravo a segnare di testa su un cross al bacio del Diez. L’uno-due tramortisce gli ospiti che faticano a reagire. Nella ripresa arriva anche il 3-0 a firma di Angel Di Maria: Messi ruba palla a un disastroso Murillo e fa partecipare alla festa anche l’ala del PSG (CLICCARE QUI per vedere il video del gol).

PERÙ-BRASILE 0-2

All’Estadio Nacional il tecnico verdeoro Tite si affida al tridente offensivo Gabriel Jesus-Neymar-Coutinho. Dal 1′ l’interista Miranda, lo juventino Dani Alves e il romanista Alisson. Partono meglio i padroni di casa, che dopo 6′ vanno vicini al vantaggio con il pelo centrato da Carillo. I verdeoro non si scompongono e, prima del riposo, sfiorano in un paio di circostanze il vantaggio. Nella ripresa Neymar e compagni cambiano marcia e al 57′ Gabriel Jesus sblocca il risultato, sfruttando una respinta corta del portiere Gallese. La squadra di Gareca prova a reagire, ma a 12′ dal termine chiude i conti Renato Augusto su assist perfetto di un ottimo Gabriel Jesus.

RISULTATI 15 NOVEMBRE

Argentina-Colombia 3-0 (9′ Messi, 22′ Pratto, 83′ Di Maria)
Perù-Brasile 0-2 (57′ Gabriel Jesus, 78′ Renato Augusto)
Cile-Uruguay 3-1 (16′ Cavani (U), 45′ Edu Vargas (C), 60′ e 76′ Sanchez (C))
Ecuador-Venezuela 3-0 (51′ Mina, 82′ Bonalos, 86′ Enner Valencia)
Bolivia-Paraguay 1-0 (78′ Gustavo Gomez (aut.))

CLASSIFICA DOPO 12 PARTITE

Brasile 27
Uruguay 23
Ecuador 20
Cile 20
Argentina 19
Colombia 18
Paraguay 15
Perù 14
Bolivia 7
Venezuela 5

About the Author /

Classe 1991, laureato in lettere moderne (triennale) con tesi sullo Scriba Gianni Clerici e in Informazione ed Editoria (magistrale) con tesi sull'epica sportiva. Federeriano fino al midollo, l'unica volta che ho rischiato la vita è stato per un autografo di Roger. Vivo di sport e per lo sport, parola magica che ho pronunciato ancor prima delle banali "mamma" e "papà".