Nuoto, Europeo Londra: Paltrinieri oro con record europeo! Detti argento

Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri - Foto official Instagram profile Gabriele Detti

A Londra si è fatta la storia. Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti salgono sui due gradini più alti del podio nei 1500 metri stile libero. Una doppietta che mancava da 14 anni, da Berlino 2002 quando Brembilla e Rosolino monopolizzarono i 400 stile libero. Ma Paltrinieri non solo vince, stravince. E lo fa con il nuovo record europeo che lo porta sempre più vicino al record del mondo: 14:34.04 il tempo che fa impazzire l’Acquatics Centre di Londra. A fine gara tutta la gioia dell’azzurro, che però rimane con i piedi per terra: “E’ venuto fuori un garone, volevo vincere, ma non pensavo di fare un tempo del genere. Sono contentissimo, mi sto allenando più che mai. Fare questo tempo adesso è incredibile. Aspetto l’Olimpiade da tanto e speriamo di divertirci anche lì”. Bene anche Gabriele Detti che pensava però di fare un tempo minore: “Il tempo non è proprio il massimo, ma comunque sono contento di questa medaglia”. Con queste due medaglie l’Italia sale a quota 22, la nazione che ha conquistato più medaglie in questi nove giorni di Europeo. Nelle altre finali arrivano anche un quarto e un quinto posto di Leonardo Turrini nei 200 misti e di Martina Carraro nei 100 rana. Niente da fare per Andrea D’Arrigo nei 100 stile libero, arrivato ottavo. Settima Silvia Di Pietro nella gara regina femminile.

——————————————————–

20.51 – Settimo Sabbioni con 25.37, nulla da fare per l’azzurro

20.48 – L’ultima gara della serata: i 50 dorso con Simone Sabbioni in gara nella prima semifinale

20.47 – Sesto tempo per Carlotta Zofkova, 1:00.81 che le vale la finale!

20.44 – Adesso nella seconda semifinale tocca a Carlotta Zofkova

20.43 – L’azzurra chiude al settimo posto con 1:01.70. Per lei niente finale

20.42 – Iniziano le semifinali dei 100 dorso, nella prima semifinale in vasca Elena Gemo

20.33 – Federico Turrini: “C’è rammarico perché il podio era alla portata. Spero che con il passare dei giorni la forma migliori e che possa fare meglio nei 400 metri. Comunque il quarto posto è un buon piazzamento, anche se era una buona occasione per arrivare al podio e per questo c’è un po’ di amaro in bocca”

20.31 – Oro per il greco Vazaios! Un ottimo Turrini rimonta, ma chiude quarto con 2:00.28

20.29 – Partita la finale dei 200 misti!

20.26 – Silvia Di Pietro:“Volevo migliorare rispetto a ieri, sono stata più scarica, è stata una gara anonima e mi dispiace”

20.25 – Ultima finale di giornata con Federico Turrini nei 200 misti

20.24 – Oro per la Sjoestrem poi le due olandesi a chiudere il podio. Di Pietro settima con con 55.11

20.21 – Sta per cominciare la finale, Silvia Di Pietro in corsia uno

20.10 – Adesso un paio di premiazioni e poi alle 20.21 la finale dei 100 stile libero con Silvia Di Pietro protagonista

20.08 – Giacomo Carini: “Peccato per quella sbavatura nei 100, però capita. Sono soddisfatto anche se mi aspettavo qualcosina meglio. Sto bene, ho fatto il personale e cercherò di giocarmi il tutto per tutto domani”.

20.06 – L’azzurro ottiene un ottimo secondo posto con 1:56.81. Record personale e qualificazione per la finale!

20.04 – In acqua c’è Giacomo Carini a caccia della finale nei 200 metri farfalla

20.03 – Martina Carraro: “La forma non è quella che io speravo, mi dispiace perché la medaglia ci poteva stare. Nel riscaldamento l’avevo capito che mi mancava quel qualcosa in più che ti permette di andare fortissimo”

20.01 – Oro per la Meilutyte, quinta la Carraro con 1:07.81

19.59 – Andrea D’Arrigo:Volevo passare più forte, ma non ci sono riuscito. Pensiamo alla staffetta”

19:58 – Tra poco in acqua la finale dei 100 rana con Martina Carraro che prova a stupire tutti

19.55 – Oro per l’olandese Verschuren che batte il campione europeo Stepanovic ed il campione del mondo James Guy. Ottavo Andrea D’Arrigo con 1:48.05

19.53 – Iniziata la finale dei 200 stile libero

19.48 – Dopo le emozioni del podio dei 1500 metri stile libero, tocca ad Andrea D’Arrigo scendere in acqua nella finale dei 200 metri stile libero

19.44 – La cerimonia dei 1500 metri stile libero, tra poco l’inno di Mameli risuonerà all’Acquatics Centre di Londra

19.42 – Le due italiane sono in finale!

19.38 – Sara Franceschi: “Sono soddisfatta, spero di aver centrato la finale”. Carlotta Toni: “Aspettiamo questa seconda semifinale, sono davvero stanca”

19.36 – Brave le due azzurre con la Franceschi che chiude seconda con 2:12.95, terza Carlotta Toni con 2:13.92. La finale è molto vicina per entrambe

19.33 – 2:12.0 il tempo da nuotare per le due azzurre per volare all’Olimpiade di Rio

19.32 – Adesso è l’ora dei 200 metri misti femminili. In acqua nella prima semifinale Sara Franceschi e Carlotta Toni

19.31 – E invece Pizzini entra in finale con l’ottavo tempo, ultimo a disposizione!

19.26 – Pizzini chiude quinto con 2:11.54. Difficile andare in finale, aspettiamo la seconda semifinale

19.25 – Inizia la semifinale dei 200 metri rana maschile con Luca Pizzini in acqua

19.24Gabriele Detti: “Il tempo non è proprio il massimo, ma comunque sono contento di questa medaglia”

19.23 Gregorio Paltrinieri: “E’ venuto fuori un garone, volevo vincere, ma non pensavo di fare un tempo del genere. Sono contentissimo, mi sto allenando più che mai. Fare questo tempo adesso è incredibile. Aspetto l’Olimpiade da tanto e speriamo di divertirci anche lì”.

19.22 – Era dal 2002 che non arrivava una doppietta all’Europeo: allora furono Brembilla e Rosolino

19.21 – ARRIVA LA DOPPIETTA CON GABRIELE DETTI! GRANDE ITALIA A LONDRA. Gara storica

19.20 – GREGORIO PALTRINIERI NELLA STORIA!!! Gara pazzesca, 14:34.04 vicinissimo al record del mondo!!! 

19.18 – Ultimi 100 metri, due vasche, oltre quattro secondi e mezzo di vantaggio sul suo precedente record europeo. Detti e Romanchuk sempre a braccetto!

19.17 – Paltrinieri rischia di fare un tempo mostruoso, molto vicino al record del mondo! Detti è ancora incollato a Romanchuk

19.15 – Al kilometro Paltrinieri è pazzesco, oltre un secondo e mezzo sotto il suo record europeo. Detti continua il spalla a spalla con l’ucraino

19.12 – A metà gara Gregorio Paltrinieri sta letteralmente volando, sotto di mezzo secondo sul record europeo. Detti e Romanchuk continuano a braccetto, staccati di oltre sette secondi

19.11 – Ai 600 metri Paltrinieri viaggia in linea con il record europeo. Detti scavalcato da Romanchuk ed è terzo

19.09 – E’ già fuga per Paltrinieri ai 400 metri, più di due secondi di vantaggio su Detti e Romanchuk

19.08 – Ai 200 metri in testa c’è subito uno scatenato Paltrinieri, seguito da Detti

19.04 – La gara è iniziata! Ricordiamo che il record europeo è 14:39.67

19.00 – Gli atleti entrano, tra poco si comincia!

18.58 – Gyurta, Christiansen, Micka, Romanchuk, Frolov e Kojdak gli avversari di Paltrinieri e Detti. Gli atleti stanno per entrare, sale la tensione

18.55 – Si fa subito sul serio: tra pochissimi minuti, alle 19:02, si parte con la finale dei 1500 stile libero. Grande attesa per Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti

18.45 – La situazione aggiornata per quel che concerne l’Olimpiade di Rio de Janeiro: i qualificati e le tabelle dei tempi minimi per chi deve ancora staccare il pass

Nuoto, Europeo Londra: i tempi di qualificazione per Rio de Janeiro

18.38 – Questo invece è il medagliere aggiornato con l’Italia momentaneamente al quarto posto, ma con 20 medaglie conquistate:

Nuoto, Europeo Londra 2016: il medagliere

18:35 – A questo link potete trovare il programma della serata con tutti gli italiani in acqua. Programma davvero intenso:

Nuoto, Europeo Londra: gli italiani in gara