Ginnastica ritmica, Assoluti: Veronica Bertolini campionessa italiana

di - 5 giugno 2016
Veronica Bertolini, campionessa Assoluti Pesaro 2016 - Foto Carlo Di Giusto/FGI

La ginnastica ritmica si è fermata ancora a Pesaro che, in questo weekend, è stata teatro del campionato Nazionale Assoluto “Trofeo Yomo” 2016. Il palcoscenico sempre l’Adriatic Arena della cittadina marchigiana dove, due mesi fa, si è disputata la tappa della World Cup che ha visto stravincere le Farfalle azzurre. Oltre al titolo italiano, sono stati assegnati anche quelli per il campionato d’Insieme Giovanile e Open e per la miglior giovane emergente del Criterium. Ad impreziosire la kermesse proprio le esibizioni in pedana delle Leonesse allenate dal tecnico Emanuela Macarani – Marta Pagnini, Camilla Patriarca, Alessia Maurelli, Sofia Lodi e Martina Centofanti – reduci dalla World Cup di Sofia dove hanno conquistato un bronzo nella finale ai 2 cerchi e 6 clavette.

BERTOLINI CAMPIONESSA ASSOLUTA. Ci ha preso gusto Veronica Bertolini, l’individualista della San Giorgio ’79 – qualificata per i prossimi Giochi Olimpici di Rio de Janeiroè stata incoronata campionessa nazionale assoluta, vincendo il “Trofeo Yomo” 2016 per la quarta volta consecutiva. Con il totale sui quattro attrezzi di 71.450, relega alla medaglia d’argento Letizia Cicconcelli (Fabriano) a quota 69.000 punti e al terzo posto Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo) con il complessivo di 68.600. “Sono molto contenta per il quarto assoluto consecutivo – racconta la campionessa assoluta – Devo dire che il lavoro paga. Sono stati mesi molto impegnativi, partendo dalle prime World Cup alla qualifica olimpica. Gli allenamenti procedono, ci sono altre gare in programma prima dell’Olimpiade di Rio, devo rimanere concentrata e dare il meglio di me”.

E TRE SPECIALITA’. Ma il bottino della Bertolini non è finito qui, dopo il concorso generale in cui ha trionfato sabato, oggi si è presa anche tre medaglie d’oro in altrettante finali di specialità. Una al cerchio, grazie al punteggio di 18.350 che lascia alle spalle Alessia Russo seconda a quota 17.950 e Letizia Cicconcelli con il personale di 17.900 punti. Un’altra alla palla, esercizio in cui il 18.650 le vale la vetta della classifica con la Cicconcelli e Milena Baldassarri sul podio. Infine al nastro, il suo 18.400 le fa conquistare l’oro davanti ancora alla Cicconcelli e a Carmen Crescenzi. Cambia musica e classifica invece nell’esercizio alla clavette, nella quarta finale di specialità trionfa Alessia Russo con 17.800 punti e conquistano il podio la stellina dell’Udinese Alexandra Agurgiuculese e la Baldassarri.

CAMPIONATO D’INSIEME E OPEN. Nella giornata di oggi si sono concluse anche le finali del campionato d’Insieme che, tra le 12 migliori squadre giovanili qualificate ieri con 10 clavette, ha visto vincere la Raffaello Motto con 14.750 punti totali. Medaglia d’argento per la Ginnastica Fabriano con il complessivo di 14.450, bronzo per l’Eurogymnica che mette insieme 14.350 punti. Sul fronte Open invece sono salite in pedana le 10 migliori squadre con le 6 clavette e 2 cerchi e primo posto a parimerito è stato conquistato dalla Rhythmic School e dalla Ginnastica Flaminio con il totale di 16.550, bronzo per la Raffaello Motto, a quota 15.600. A margine delle finali di Insieme si è disputata la gara per aggiudicarsi il “Trofeo Gotta”, messo in palio dal Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta della Federazione Ginnastica d’Italia e giunto alla 27ª edizione: il premio è stato vinto dalla Rhythmic School con 32.400 punti che ha totalizzato il punteggio più alto tra la finale di squadra Open e l’esercizio individuale con attrezzo a scelta.

TROFEO GIOVANILE. In mattinata intanto si era svolto il Criterium giovanile, rivolto alle migliori ginnaste allieve e junior. Tra le giovanissime di 1ª fascia sul podio Tara Dragas, Gaia Pozzi e Elisa Badioli; conquista il titolo in 2ª fascia Sofia Raffaelli seguita da Daria Gabbrielli e Camilla De Luca. Nella gara junior infine Nina Corradini  e AnnaPaola Cantatore a parimerito sul gradino più alto del podio, bronzo per Giulia Bricchi.

CLASSIFICHE COMPLETE

Screenshot (18) Screenshot (19) Screenshot (20) Screenshot (21) Screenshot (22) Screenshot (23)

© riproduzione riservata