Preolimpico Trieste 2021: delusione Setterosa, anche la Grecia schiaccia l’Italia nella finalina

Pallanuoto

Altra prestazione deludente del Setterosa e la finale per il terzo posto del torneo preolimpico di Trieste 2021 termina con un’altra amara sconfitta. L’Italia dimostra di non essere riuscita a smaltire la delusione per via dell’esclusione dalle Olimpiadi di Tokyo 2020 e la squadra di Zizza perde anche contro la Grecia con un netto 10-4 in quella che era la sfida per designare la prima eventuale subentrante in caso di forfait di una partecipante ai giochi nipponici.

IL RACCONTO DEL MATCH – Primo periodo decisamente sfortunato per le azzurre, che non entrano in campo con la dovuta motivazione – probabilmente comprensibile dopo la delusione di ieri contro l’Ungheria – e subisce quattro reti in avvio, tre di queste peraltro in parità numerica. Il Setterosa prova a scuotersi con Chiappini che segna nel finale del primo parziale e si ripete a inizio del secondo periodo, stavolta in parità numerica. La sua doppietta a cavallo dei tempi riporta in partita le ragazze di Zizza, ma l’arrendevolezza a livello caratteriale torna a pesare sulla prestazione delle azzurre che addirittura per otto minuti di fila non vanno a segno (non lo fanno nemmeno le elleniche). Nel terzo quarto show delle nostre avversarie che a più riprese trovano la via della rete, soprattutto in parità numerica: 4-1 di parziale che porta il punteggio su un pesante 8-3 che di fatto chiude ogni discorso. Il quarto e ultimo periodo si gioca per onore di firma e le azzurre appaiono davvero distratte, portando a 2 su 14 le situazioni di superiorità numerica sfruttate. Un dato davvero deludente, come del resto l’intero torneo disputato da un Setterosa ai minimi storici.

LIVE – OLANDA-UNGHERIA

SEMIFINALI: TABELLONE E ACCOPPIAMENTI

RISULTATI E CLASSIFICHE PREOLIMPICO TRIESTE