Pallanuoto, torna lo spettacolo del Settebello: due eventi a Siracusa e Ostia

Pallanuoto - Settebello - Rio 2016 - Foto Mezzelani/Gmt

Il Settebello scenderà in acqua per offrire spettacolo agli appassionati con due appuntamenti in una settimana. Due eventi, i primi post pandemia, che chiuderanno il lungo collegiale sostenuto dagli azzurri a Siracusa. I campioni del mondo daranno spettacolo prima in mare poi in piscina: venerdì 24 luglio (ore 17.30) scenderanno in acqua davanti al Circolo Unione al Lido di Sacramento, mentre mercoledì 29 luglio (ore 19.30) si sfideranno al Centro Federale di Ostia. Il primo appuntamento potrà essere seguito dai tifosi in diretta streaming sulla pagina Facebook del Circolo Canottieri Ortigia, mentre il secondo evento sarà visibile in diretta tv su Rai Sport. Nel primo evento in mare, gli azzurri del Settebello di Alessandro Campagna si divideranno in due squadre, con l’integrazione di alcuni giocatori dell’Ortigia di Stefano Piccardo. I convocati dell’Ortigia sono Francesco Cassia, Francesco Condemi, Christian Napolitano, Cristiano Mirarchi, Sebastiano Di Luciano e Simone Rossi.

Nella vasca di Ostia si sfideranno invece i Campioni del Mondo di Gwangju 2019 e quelli di Shanghai 2011. Gli azzurri convocati sono Niccolò Figari, Nicholas Presciutti, Marco Del Lungo e Giacomo Cannella, Michael Bodegas, Lorenzo Bruni, Gianmarco Nicosia, Luca Damonte e Vincenzo Dolce, Francesco De Michelis, Matteo Spione, Andrea Fondelli, Gonzalo Echenique, Edoardo Di Somma, Stefano Luongo, Vincenzo Renzuto Iodice, Francesco Di Fulvio, Alessandro Velotto e Pietro Figlioli (Pro Recco), Luca Marziali ed Eduardo Campopiano. Per la squadra di Shanghai 2011 ci saranno invece Stefano Tempesti, Valentino Gallo, Christian Presciutti, Amaurys Perez, Niccolò Gitto, Maurizio Felugo, Arnaldo Deserti e Giacomo Pastorino e Deni Fiorentini.