Pallanuoto, rissa a bordo piscina a Frosinone: Daspo per cinque atleti

Pallanuoto - Foto by Ryanjo

Al termine di una delicata indagine condotta dagli investigatori della Digos della Questura di Frosinone, è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di rissa aggravata nei confronti di cinque atleti, tre appartenenti alla Frosinone Rari Nantes e due appartenenti alla San Mauro di Castelnuovo di Napoli. L’episodio è accaduto lo scorso febbraio presso lo Stadio del Nuoto di via Casaleno al termine di una partita di Serie B. I giovani coinvolti, che si affrontarono con calci e pugni, a quanto si apprende dovettero anche ricorrere alle cure mediche per le ferite riportate. Oltre la denuncia penale, la locale Divisione Polizia Anticrimine ha dato esecuzione al provvedimento amministrativo del Daspo che prevede per i cinque nuotatori il divieto di accesso presso i luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive per un anno.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.