Pallanuoto, Aicardi ricoverato per Covid-19: tamponi per tutto il Settebello

Pallanuoto - Settebello - Rio 2016 - Foto Mezzelani/Gmt
Il pallanuotista Matteo Aicardi è ricoverato all’ospedale di Albenga per Covid-19. Il centroboa del Settebello e della Pro Recco, come confermato dal suo club, “ha la febbre ma sta bene“. Aicardi aveva lasciato il raduno con la Nazionale il 7 luglio scorso per accertamenti alla spalla,  eseguiti a Milano nei giorni successivi, per il ritorno del fastidio che gli aveva fatto saltare gli allenamenti ai primi del mese. Tornato a casa, il 13 luglio ha iniziato ad avvertire mal di gola e febbre, il giorno successivo ha avvertito la Federnuoto ed il 15 luglio si è sottoposto al tampone. Le sue condizioni di salute non preoccupano particolarmente, dal momento che la febbre è scesa e anche il mal di gola è in diminuzione. Nel frattempo, tutti i presenti al collegiale della Nazionale italiana si sono sottoposti al tampone per verificare eventuali positività al coronavirus: atleti, staff, dirigenti, squadra del CC Ortigia con cui gli azzurri si sono allenati. Ora si attendono i risultati, che dovrebbero arrivare nel tardo pomeriggio. I giocatori comunque non presentano alcun sintomo.