Back

Pallamano, ecco come qualificarsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020: regolamento e format

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle qualificazioni di tutte le discipline olimpiche per la rassegna a cinque cerchi che si disputerà a Tokyo nel 2020. Per quel che concerne la pallamano saranno dodici le squadre che potranno giocare il torneo maschile e dodici per il torneo femminile: andiamo a scoprire assieme i criteri, il regolamento e il format su come e quando verranno distribuiti i pass a cinque cerchi.

TORNEO MASCHILE – Il Giappone ha diritto a partecipare al torneo in quanto squadra ospitante, gli altri undici pass invece verranno distribuiti in questo modo: la vincente dei Mondiali (Danimarca), la vincente dei Giochi Panamericani che si terranno a Lima dal 26 luglio al 11 agosto 2019, la vincente dei Giochi Asiatici che si disputeranno dal 17 al 27 ottobre 2019, la vincente degli Europei che andranno in scena in Austria-Danimarca-Norvegia dal 10 al 26 gennaio 2020, la vincente dei campionati africani che si terranno a gennaio del 2020. Mentre gli ultimi sei pass verranno assegnati tramite tre tornei preolimpici che sono stati programmati dal 16 al 19 aprile 2020.

TORNEO FEMMINILE – Per quel che concerne il torneo femminile il regolamento e il format è esattamente uguale a quello maschile. Cambiano solamente le date dei vari tornei: i Mondiali, che darà un pass alla vincente, si disputeranno in Giappone dal 29 novembre al 15 dicembre 2019, il pass degli Europei è stato vinto dalla Francia, la vincente dei Giochi Panamericani che si giocheranno dal 26 luglio al 11 agosto 2019, la vincente dei Giochi Asiatici (ottobre-novembre 2019), la vincente dei Giochi africani (dicembre 2019). Mentre i sei pass dei tre tornei preolimpici verranno distribuiti dal 20 al 22 marzo 2020.

About the Author /

Nato nell'entroterra siciliano nel febbraio del 1993. Mi cibo quotidianamente di sport ed ammiro qualsiasi cosa: dal rovescio sublime di Wawrinka alla lucida follia al poligono di Johannes Boe passando per le magie di Durant e Westbrook. Quindi sapete benissimo dove trovarmi.