Padel, Qatar Major 2022: nessuna sorpresa, le quattro coppie più forti in lizza per il titolo

Juan Lebron - Photo Qatar Major

Juan Lebron e Ale Galan continuano senza intoppi la caccia al titolo slam al Qatar Major 2022. La prima coppia del seeding vince la sfida contro Fernando Belasteguín e Arturo Coello con lo score di 6-3 7-5 ed approda in semifinale al primo appuntamento della storia di Major Padel. Sul centrale di Doha non è mancato lo spettacolo, la sfida ha portato sugli spalti un numero di spettatori non ancora visto durante la settimana. Il primo parziale gira sostanzialmente con il break nell’ottavo gioco che lancia Lebron e Galan. Nel secondo set il piano partita di Bela e Coello non cambia particolarmente ed in campo incassano un break, poi immediatamente recuperato. Sul 5-5 è però Belasteguin a perdere il servizio e questa volta il vantaggio viene concretizzato. In semifinale sarà sfida contro Juan Tello e Federico Chingotto, coppia quarta testa di serie, che nell’ultimo match di giornata hanno inflitto un 6-3 7-6 a Capra/Ruiz.

Le prime quattro coppie del torneo sono arrivate alla fase finale, anche nella parte bassa di tabellone infatti non ci sono state sorprese. Netto il successo di Paquito Navarro e Martin Di Nenno, che giocano un altro match lampo e non lasciano scampo a Momo Gonzalez e Javi Rico. Dopo un primo set chiuso in 25 minuti con lo score di 6-1, la seconda coppia del mondo ha chiuso i giochi con un 6-3, nonostante il tentativo di reazione del nono team del torneo. Tutt’un altro match invece quello che ha aperto il programma del day 4 di main draw, Franco Stupaczuk e Alex Ruiz hanno infatti faticato contro la coppia rivelazione di inizio stagione. Alla stretta di mano è 7-6 6-4 contro Javi Garrido e Lucas Campagnolo, che lasceranno Doha con qualche rimpianto. Nel primo parziale infatti i finalisti di Miami hanno guidato per 5-3 senza riuscire però a concretizzare il dominio che si è palesato in avvio. Ribaltato il punteggio e chiuso il set al tie-break, Stupa e Ruiz hanno poi vinto per 6-4 la seconda frazione.