Tokyo 2020, volley femminile, Mazzanti: “Girone tosto e lo sapevamo. Adesso gli Usa”

Davide Mazzanti Davide Mazzanti - Italia - Foto Facebook ufficiale Fipav

È stata una partita in cui non siamo mai riusciti a cambiare ritmo, avevamo sempre il cambio palla difficile. Nella prima parte della gara abbiamo avuto troppa fretta, soprattutto quando loro ci hanno messo in difficoltà in ricezione. Il dispiacere più grande è proprio quello non essere riusciti a invertire l’inerzia del gioco, abbiamo sprecato nel momento clou. Sapevamo, comunque, che questo era un girone tosto e adesso ci aspetta una sfida molto impegnativa contro gli Stati Uniti. L’unica cosa che ha funzionato è stato il muro-difesa”. Queste sono le dichiarazioni di Davide Mazzanti al termine di Italia-Cina, terza giornata del Girone B delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il commissario tecnico del gruppo azzurro di volley femminile ha analizzato con lucidità la netta e inaspettata sconfitta per 3-0, che però non pregiudica la qualificazione ai quarti di finale dell’Italvolley; primo posto però a rischio, conteso dagli Stati Uniti. Come affermato da Cristina Chirichella post-match, infatti: “La cosa più importante, però, è esprimere la nostra pallavolo, perché siamo capaci di far molto meglio rispetto al match di oggi“.