Tokyo 2020, volley femminile: l’Italia sfiderà la Serbia ai quarti di finale

Paola Egonu e Miriam Sylla (Italia volley) - foto Fipav

L’Italvolley femminile sfiderà la Serbia ai quarti di finale del torneo valevole per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Dopo la parziale delusione contro Cina e Stati Uniti, le azzurre, qualificatesi precedentemente alle sconfitte menzionate, dovranno vedersela con le serbe. Le opponenti delle italiane hanno superato il proprio Girone come prima forza, battendo inoltre la Corea del Sud per 3-0 al termine dell’ultimo appuntamento. Sfida sostanzialmente alla pari tra le due compagini, sebbene l’esplosività dei colpi di Paola Egonu potrebbe giocare a favore delle ragazze guidate da Davide Mazzanti. Per quanto concerne la stessa parte del tabellone, la Repubblica Dominicana affronterà gli Stati Uniti. Il Brasile, invece, farà i conti con la selezione russa e la Corea tenterà di superare la temibile Turchia. Le azzurre possono concretamente sperare nella conquista di una medaglia, seppur debbano offrire il meglio di loro stesse.

COME E QUANDO SEGUIRE ITALIA-SERBIA

VOLLEY, IL CALENDARIO DELLE AZZURRE

RISULTATI E CLASSIFICHE VOLLEY

IL REGOLAMENTO

IL MEDAGLIERE

TUTTI GLI ITALIANI IN GARA, GIORNO PER GIORNO

PROGRAMMA COMPLETO TOKYO 2020: ORARI E TV