Road to Tokyo 2020, Lodadio: “Spalla guarita, punterò al risultato massimo” (VIDEO)

Marco Lodadio - Foto Sportface Marco Lodadio - Foto Sportface

Il 24 marzo 2020, giorno del suo ventottesimo compleanno, Marco Lodadio ricevette come regalo tutt’altro che gradito l’annuncio del rinvio dell’Olimpiade di Tokyo. Incassato il colpo, l’atleta della nazionale italiana di ginnastica artistica, membro del gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare, decise di sottoporsi ad un intervento chirurgico in artroscopia alla spalla destra. Tra gli allenamenti per tornare in piena forma e i cinque cerchi nel mirino, Lodadio si racconta in esclusiva ai microfoni di Sportface.it: “La preparazione procede bene. La spalla è quasi definitivamente a posto, mi sto allenando duramente e sono molto fiducioso. In questo periodo ho imparato la virtù della resilienza: mi sono rimesso in discussione per farmi trovare pronto ai cambiamenti. E i cambiamenti, in questo periodo, sono all’ordine del giorno. Tokyo? La mia ambizione è ottenere il risultato maggiore, ma dipenderà da tanti fattori. È importante essere in forma al momento giusto e avere una buona dose di fortuna. Darò il 100% per il mio obiettivo”.

IL VIDEO COMPLETO

L’autore: /

Giornalista pubblicista romano classe ‘95, è laureato in Scienze della Comunicazione e sviluppa in campo e alla tastiera le sue passioni per tennis e calcio più o meno da quando è nato. Profondo estimatore di David Ferrer, del sushi e di Cesare Cremonini, riassume le proprie intuizioni (si fa per dire) su Twitter e consuma le restanti energie svolgendo il ruolo di caporedattore di OkCalciomercato.it. “Ma qualcuno deve pur farlo…”