Coronavirus, Ryan (OMS): “Non vi è motivo per pensare alla cancellazione dei Giochi”

Tokyo 2020

Tutto tace dall’organizzazione mondiale della sanità in merito all’organizzazione dei Giochi Olimpici di Tokyo. Non c’è stata alcuna direzione “né in un senso, né nell’altro, né lo faremo”, in merito all’organizzazione dei giochi in Giappone. Lo ha precisato Michael Ryan, direttore del dipartimento di emergenza umanitaria dell’OMS. “In questa fase – ha aggiunto – non sono state affrontate particolari discussioni o prese decisioni particolari riguardo gli eventi di massa dei prossimi mesi e non è responsabilità nostra annullare o meno alcun evento”. Oggi John Coates, presidente del Comitato di coordinamento del Cio, aveva fatto sapere che, consultata la OMS, non vi è alcun motivo per pensare a un piano di emergenza che possa portare alla cancellazione dei Giochi”.