Back

PyeongChang 2018, pattinaggio di velocità: Giovannini ventisettesimo in finale dei 1500

Chiude solamente ventisettesimo Andrea Giovannini nella finale dei 1500 metri del pattinaggio di velocità alle Olimpiadi di PyeongChang 2018. Decisamente lontano dal podio l’azzurro con il suo 1:47.82, a settantantacinque centesimi di distanza dalla top-20 chiusa dal polacco Niedzwiedzki, in una gara più che altro di preparazione per i prossimi impegni del team pursuit e mass start.

Doppietta olandese con l’oro che va a Nuis, dopo che il connazionale Roest era stato il primo a far registrare un grande tempo con il suo 1:44.86 tanto da dare +1.35 al giapponese Williamson e +1.53 al neozelandese Michael al termine della prima metà di gara. Nuis ha però migliorato di ben 85 centesimi il crono di Roest salendo sul gradino più alto del podio, completato dal coreano Kim, a soli sette centesimi dall’argento. Restano senza medaglie i tre sul podio a Sochi 2014: terminano addirittura fuori dai primi dieci l’olandese Verweij, il polacco Brodka e il canadese Morrison

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia