PyeongChang 2018, Arianna Fontana: “Premiazione? Stavo per piangere, ma l’inno mi dà forza”

di - 14 febbraio 2018
Arianna Fontana
Arianna Fontana - Foto Pentaphoto/Marco Trovati

Premiazione? Una sensazione stupenda, quando sono salita sul podio stavo per mettermi a piangere ma quando è partito l’inno mi sono ripresa, l’inno di Mameli mi dà forza. Sono le prime parole di Arianna Fontana dopo la premiazione dei 500 metri dello short track femminile, il giorno dopo la vittoria della medaglia d’oro alle Olimpiadi di PyeongChang 2018. “Volevo godermi il momento davanti ad un pubblico del genere, davanti ai miei parenti e alla mia famiglia – prosegue la portabandiera azzurra ai microfoni di Raisport – Carriera perfetta? Ho rincorso quest’oro per anni ed è arrivato, sono entusiasta e contenta non so cos’altro aggiungere”. In queste ultime ore l’azzurra ha ricevuto migliaia di messaggi: “Messaggio più bello? Ne ho ricevuti parecchi, alcuni molto divertenti e ne vorrei fare una collezione. Mi hanno scritto anche da tanti campioni dello sport, mi ha mandato una nota vocale anche Gregorio Paltrinieri. E’ stato stupendo”.

© riproduzione riservata