Pechino 2022, Malagò: “Arianna Fontana leggenda, sono orgoglioso. Staffetta da batticuore”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Mezzelani/GMT

“Arianna sei nella leggenda! Con questo meraviglioso argento sei diventata l’atleta azzurra più medagliata di tutti i tempi, lasciandoti alle spalle Stefania Belmondo. Ancora una volta hai dimostrato la tua classe immensa e sono orgoglioso di te. E grazie a questa medaglia l’edizione di Pechino 2022 diventa la seconda Olimpiade invernale più prestigiosa di sempre per lo sport italiano. Sono gioie infinite e indescrivibili che voglio condividere con gli atleti, i tecnici e i presidenti federali che sono qui al mio fianco insieme al Segretario Generale Carlo Mornati. Grazie Italia Team”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, dopo la strepitosa medaglia d’argento di una leggendaria Arianna Fontana nello short track a Pechino 2022 nei 1500 metri.

Giornata campale per gli azzurri anche al maschile, col bronzo al fotofinish nella staffetta: “Una medaglia da batticuore, esaltante e palpitante. Quando si vince con una staffetta è sempre un orgoglio per il Paese perché è una dimostrazione di forza del movimento. Stasera mi sono davvero emozionato perché il fotofinish ti lascia sempre con una suspence ulteriore rispetto ai fremiti della gara stessa. Complimenti ai ragazzi: ci hanno creduto come ci ho creduto io sin dall’inizio di questi Giochi. E poi, visto che è la mia centesima medaglia olimpica, è un bronzo che mi dà ancora più soddisfazione”, ha aggiunto il numero uno dello sport italiano.