Olimpiadi Milano-Cortina 2026, Malagò: “Logo simbolo di tenacia a passione”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Fijlkam

“Ringrazio tutte le persone che ci hanno permesso di arrivare qui. Faccio fatica a chiamarlo emblema. So cosa c’è alle spalle, so da dove siamo partiti. Un sogno che è passato da un altro progetto di una Olimpiade estiva. Ricordo il logo che ci ha accompagnato in questi anni disegnati su un tovagliolo di un ristorante: le guglie con il Duomo di Milano e le montagne delle Dolomiti. Un logo che ha portato fortuna”. Lo ha detto Giovanni Malagò, presidente del Coni e della Fondazione Milano-Cortina, nel giorno della presentazione del logo ufficiale di Milano-Cortina 2026. “Questi emblemi sono la storia dell’ingegno, della passione e della tenacia, il più grande progetto del Paese e di tutti quanti noi e di chi ha voluto questa olimpiade, il grande sogno del Paese e di tutti quanti noi di cui siamo orgogliosi”, ha concluso il numero uno dello sport italiano.