Pallanuoto, Mondiali Gwangju 2019: il Setterosa batte l’Olanda. Sfida alla Russia per 5° posto

Piccolo riscatto per l’Italia della pallanuoto femminile, che ai Mondiali di Gwangju 2019 batte l’Olanda per 10-5 nella prima sfida degli spareggi che valgono i piazzamenti dal quinto all’ottavo posto. Dopo la dolorosa sconfitta nei quarti di finale per 7-6 contro l’Ungheria, il Setterosa del c.t Fabio Conti è tornato in vasca superando in maniera netta le olandesi, che a loro volta nei quarti erano state sconfitte dalla Spagna. Proprio le iberiche e le magiare si affronteranno tra poco per contendersi un posto nella finalissima iridata, che assegna anche l’unico pass per i Giochi di Tokyo 2020 in palio ai Mondiali.

Adesso l’Italia sfiderà nell’ultimo match dei suoi Mondiali 2019 la Russia, che ha superato con un netto 13-4 la Grecia. In palio il quinto e il sesto posto del torneo.

Il racconto del match – Pronti, via e subito al primo minuto l’Italia passa in vantaggio con Tabani. Le azzurre però faticano successivamente a trovare continuità offensiva, restando a secco di reti per diversi minuti. L’Olanda trova l’1-1 con Megens, ma nel finale di primo quarto il Setterosa allunga grazie alle reti di Avegno e Garibotti che valgono il 3-1. Un simile copione si ripete anche nel secondo quarto, con le reti olandesi di Van der Sloot e Megens che riportano le Orange a -1: nel mezzo trova spazio sul tabellino anche Emmolo. Bianconi e Avegno però permettono all’Italia di allungare nuovamente e a metà gara le azzurre conducono per 6-3.

L’Olanda non sembra avere i mezzi per impensierire eccessivamente il Setterosa, che controlla e nel terzo quarto va a segno con la tripletta di Avegno e Queirolo portandosi sul +4. Avegno che trova anche il poker personale nell’ultimo quarto, in cui arriva anche il gol di Chiappini per il finale di 10-5.