Nuoto, Paltrinieri: “Prima di Tokyo sono stato fermo un mese, ecco come ne sono uscito”

Gregorio Paltrinieri Gregorio Paltrinieri - Foto Mezzelani/GMT

Il nuotatore Gregorio Paltrinieri è intervenuto in occasione del convegno ‘Il coraggio della sfida. Andare oltre i limiti‘ a Rimini. “Bisogna lottare sempre contro se stessi. Personalmente, quando vado in gara mi preoccupo di ciò che posso fare io e non di cosa faranno gli avversari. Non ho paura di mettermi in gioco. La cosa più importante è essere consapevoli di aver dato il 100%, anche quando si commettono degli errori“. Così il pluri medagliato alle Olimpiadi di Tokyo 2020, che ha aggiunto: “Prima dei Giochi sono stato fermo un mese, è stata una situazione molto stressante. Come ne sono uscito? Pensando di dare tutto ciò che avevo“.