Nuoto, Europei Roma 2022: altro en plein azzurro nelle batterie, Ceccon e Castiglioni sugli scudi

Thomas Ceccon - Foto di Andrea Staccioli / DBM

Si è conclusa un’altra mattinata di batterie di qualificazione nella piscina del Foro Italico, dove sono in corso di svolgimento gli Europei di Roma 2022. I primi ad ottenere l’accesso alle semifinali sono stati Leonardo Deplano e Lorenzo Zazzeri, in grado di far segnare lo stesso crono nei 50 stile libero: terzo tempo per i due azzurri. Out Alessandro Miressi e Luca Dotto.

In ordine cronologico è stato poi il turno dei 200 farfalla donne, con Ilaria Cusinato e Antonella Crispino uniche due azzurre impegnate, ed abili ad ottenere il terzo e settimo tempo assoluto. La selezione interna tra i nostri invece è stata decisiva nei 100 dorso, dove il campione mondiale Thomas Ceccon firma un buon 53.71 davanti al greco Christou che l’ha battuto ieri nei 50; qualificato anche Michele Lamberti dopo una rimonta degli ultimi metri su Lorenzo Mora, il quale resta fuori. Out anche Matteo Restivo.

I RISULTATI DI GIORNATA

GLI ITALIANI IN GARA, GIORNO PER GIORNO

IL MEDAGLIERE AGGIORNATO

IL CALENDARIO COMPLETO: DATE, ORARI E TV

IL MONTEPREMI

Sempre per la stessa regola che vieta di avere più di due rappresentanti per nazione nelle semifinali, purtroppo restano fuori anche Lisa Angiolini e Martina Carraro nei 50 rana, nonostante siano riuscite ad ottenere rispettivamente il sesto e ottavo tempo generale. Meglio di loro hanno fatto Arianna Castiglioni e Benedetta Pilato, prima e seconda dopo aver nuotato sotto i 30”.

Non brillano, ma superano il turno anche Alberto Razzetti e Pier Andrea Matteazzi, i quali entrano nelle semifinali di stasera con il dodicesimo e tredicesimo crono assoluto nei 200 misti. Nessun problema anche per la staffetta 4×200 stile libero mista: Ciampi, Megli, Cesarano e Caponi con il terzo tempo conquistano le semi.