Nuoto, Europei 2021 vasca corta Kazan, Paltrinieri: “Rivincita su Wellbrock”

Gregorio Paltrinieri Gregorio Paltrinieri - Foto Ferraro /GMT

“Chi se lo aspettava di vincere l’oro con il record europeo, di tenere testa a Wellbrock in questo momento e di batterlo in volata. Le ultime volte mi aveva bastonato, mi sono preso una piccola rivincita”. Gregorio Paltrinieri non nasconde la grandissima soddisfazione per l’oro negli 800 metri agli Europei di nuoto in vasca corta a Kazan. “Merito del lavoro svolto con Fabrizio Antonelli in questi anni, che mi è servito a migliorare nello sprint – spiega nelle dichiarazioni riportate da Federnuoto – È stata una gara bellissima, quelle che mi piacciono e motivano; vasca dopo vasca mi sono esaltato. Negli ultimi 100 metri mi sono ritrovato con un’energia pazzesca addosso e sono stato cattivo, freddo e lucido”. L’Italia chiude la manifestazione con 35 medaglie: “In questo momento, credo che siamo la nazionale più forte d’Europa, sicuramente la più completa. Non abbiamo punti deboli e i giovani sono competitivi e danno del filo da torcere ai più esperti. Sono contento di far parte di un gruppo del genere: siamo molto uniti e credo si veda anche all’esterno”, conclude Paltrinieri.