Nuoto, Adlington operata d’urgenza a causa di un aborto spontaneo

La piscina di Glasgow che ospita gli Europei 2018 - Foto Sportface

Rebecca Adlington, ora 33enne dopo essere stata due volte campionessa olimpica alle Olimpiadi di Pechino 2008, ha vissuto un’esperienza di quelle che purtroppo non si vorrebbero mai raccontare. L’ex nuotatrice britannica infatti è stata costretta a subire un’intervento chirurgico d’urgenza a seguito di un aborto spontaneo. Scrive ora sui social: “Martedì, io e Andy (suo marito) siamo andati in ospedale per l’ecografia di 12 settimane, che ha portato alla scoperta di un aborto spontaneo che ha richiesto un intervento chirurgico d’urgenza. Ho lasciato l’ospedale giovedì per essere riammessa venerdì. Dopo una giornata di cure per sepsi, infezione renale e febbre, mi sto lentamente riprendendo ma sono stata molto ben curata. È un periodo così devastante, ma è importante ricordare che non siamo soli e che abbiamo tanto sostegno”.