Nuoto, Mondiali Budapest 2017: la staffetta mista femminile vola in finale

Federica Pellegrini - Rio 2016 - Foto Mezzelani/Ferraro/Gmt

Ultima mattinata di batterie ai Mondiali di Budapest 2017. Nella grande attesa per Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti, l’Italia riesce ad accedere alle finali del pomeriggio nella staffetta mista 4×100 femminile con Arianna Castiglioni, Federica Pellegrini, Margherita Panziera e Ilaria Bianchi. Le speranze di medaglia sono flebili, anche a causa del tempo poco competitivo in 4’00”63. Sesto crono assoluto.

Grande delusione per Federico Turrini. L’azzurro fa segnare un tempo molto alto in 4’18”25 e chiude sesto la sua batteria nei 400 misti. Nonostante l’accesso in finale fosse piuttosto agevole, Turrini non è riuscito a nuotare sui suoi standard prestazionali. Stesso sentimento lo provano anche i rappresentanti della staffetta maschile 4×100 mista maschile (Matteo Milli, Niccolò Martinenghi, Alessandro Miressi, Piero Codia) che steccano in batteria con il crono pessimo di 3’34”11. Undicesimo posto assoluto e niente finale.