Nuoto paralimpico, al via gli European Youth Games di Pajulahti: 16 azzurri convocati

FINP European Paralympic Youth Games La spedizione FINP per gli European Paralympic Youth Games

Tutto pronto a Pajulahti, in Finlandia, per la quinta edizione degli European Paralympic Youth Games, in programma dal 25 al 30 giugno. La squadra italiana del nuoto paralimpico sarà composta da sedici giovani, sei ragazzi e dieci ragazze: Misha Palazzo, Lorenzo Zeni e Mahmoud Draibine per la categoria maschi 2001-2002; Massimo Resta, Karim Gouda Said Hessan e Francesco Nicoletti per la categoria maschi 2003-2007; Giorgia Marchi, Camilla Luscrì, Irene Agostini, Marika Del Mastro, Viviana Teofili, Caterina Meschini e Noemi Faucetti per la categoria femmine 2001-2003; Margherita Sorini, Giorgia Fotia e Maria Olga Magliano per la categoria femmine 2004-2007.

“Anche quest’anno partecipiamo a questa splendida manifestazione con un elevato numero di atleti – ha dichiarato il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Roberto ValoriGli European Paralympic Youth Games sono forse la competizione in cui il risultato conta meno, ma per me è una delle gare più importanti perché è una magnifica esperienza per le ragazze e per i ragazzi che vi partecipano. Ricordo ancora una splendida trasferta in Canada che ebbi la fortuna di vivere quando avevo 13 anni: i nostri giovani non dimenticheranno questi giorni in Finlandia, il mio augurio è che possano passare un bel periodo. Se posso dar loro un consiglio, dico di usare la testa e divertirsi, perché lo sport è anche divertimento, soprattutto alla loro età”. 

Le gare del nuoto paralimpico a Pajulahti sono in programma nel weekend, sabato 29 e domenica 30 giugno. Le 10 ragazze e i 6 ragazzi convocati dal coordinatore tecnico nazionale Riccardo Vernole saranno accompagnati in Finlandia dai tecnici nazionali Federica Fornasiero, Enrico Testa e Matteo Poli e dal fisioterapista Alberto Busato. “Per questi Giochi Europei i nostri atleti avranno a disposizione il miglior staff possibile”, ha rimarcato il Presidente Valori. Giunti alla quinta edizione dopo l’esordio del 2011 in Repubblica Ceca, dove gareggiarono 260 atleti in cinque diverse discipline, gli European Paralympic Youth Games sono cresciuti negli anni: l’edizione 2019 coinvolgerà oltre 600 atleti impegnati in otto differenti sport. L’Italia del nuoto paralimpico parte come sempre con grandi speranze: due anni fa, a Genova, ragazze e ragazzi azzurri conquistarono ben 38 medaglie, di cui 15 d’oro, 16 d’argento e 7 di bronzo.