Volley Nations League maschile 2021: l’Italia la spunta al tie-break con la Francia

Italia Mondiali Volley 2018 - Foto Profilo Facebook Fipav

L’Italia vince 3-2 (25-19 22-25 25-20 21-25 15-12) contro la Francia nella sfida valida per il girone della Volleyball Nations League maschile 2021. Gli azzurri di coach Valentini la spuntano al tie-break in un match a tratti anche dominato. Sesta vittoria per l’Italia nella “bolla” di Rimini, che tiene vive le speranze di accedere alla Final Four. Di seguito la cronaca del match.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

IL CALENDARIO DEGLI AZZURRI

RISULTATI E CLASSIFICA

IL COMMENTO ALLA PARTITA

LA PARTITA – La Francia trova subito un break (1-4) ma gli azzurri rispondono e si rifanno sotto (6-8), per poi agganciare i transalpini sul 10-10. L’errore di Rossard e l’ace di Cortesia lanciano l’Italia (12-10), che cresce anche a muro e riesce ad allungare (19-15). Recine in attacco e uno scatenato Spirito a muro (3 personali) trascinano poi l’Italia alla conquista del set (25-19). Secondo set più equilibrato in avvio (8-8), con la Francia che a suon di muri guadagna un paio di punti di margine (10-12). Vitelli entra e si fa subito sentire in attacco (17-18), con Bottolo che tiene vive le speranze dell’Italia (20-22), ma poi i transalpini trovano l’allungo (20-24) e non si fanno sorprendere (22-25).

L’Italia torna in campo determinata e nel terzo set prova subito a scappar via (7-3). La Francia fatica a passare e gli azzurri volano (16-9), salvo poi allentare troppo il gioco favorendo il rientro della Francia (18-17). L’Italia si riprende però nel momento più importante, con uno scatenato Nelli che non sbaglia un colpo (20-18, 22-20) e trascina l’Italia alla conquista del set (25-20). Gli azzurri sfruttano l’entusiasmo anche in avvio di quarto set (7-6), ma i francesi completano il sorpasso (7-8) e allungano (8-12). L’Italia fatica a tenere il ritmo (12-14) e nel finale perde contatto (15-19), con la Francia che ne approfitta per prendersi il set (21-25). Gli azzurri iniziano bene anche il tie-break (5-3) e allungano (10-6). I transalpini si rifanno sotto (13-12), ma gli azzurri rimangono lucidi e si portano a casa set (15-12) e match.