Volley, Mondiali 2018: la Polonia è Campione del Mondo, battuto il Brasile

Polonia Volley Mondiali Polonia Volley Maschile - Foto Profilo Facebook FIPAV

La Polonia batte il Brasile per 3-0 e si laurea Campione del Mondo. Finale senza storia quella vinta dai polacchi con il punteggio di 28-26, 25-20, 25-23. Il migliore dei polacchi è senza dubbio Kurek con 20 punti totali. Brasiliani in partita a tratti solo nel primo set, per il resto la Polonia ha dominato tutti i set andando in vantaggio rapidamente ed amministrandolo.

LA CRONACA – PRIMO SET – Kurek appare in serata sin dai primissimi punti della finale, con due schiacciate e un ace porta subito i suoi avanti di 2 al primo timeout tecnico. Dall’altra parte c’è Wallace che risponde con una serie di punti. Le due squadre partono a tutta, tante schiacciate e pochi muri. Il vantaggio della Polonia resiste anche al secondo timeout tecnico, anzi è incrementato di uno. I polacchi scappano via grazie a Kurek e Kubiak con quest’ultimo che riesce anche a murare. Lipe con due ace riporta i verdeoro a -1, ma un muro di Bieniek sembra chiudere i conti. Evandro con un altro muro e una schiacciata riapre i conti del set, agganciando i polacchi proprio sul finale. La Polonia ha 4 set point e l’ultimo è quello buono con il solito Kurek che mura.

SECONDO SET – Due schiacciate consecutive di Kurek portano subito i polacchi avanti, il muro riesce a lavorare meglio sugli attacchi brasiliani e rapidamente la Polonia si ritrova avanti già di 4 al primo timeout tecnico. Il match comunque è equilibrato, Wallace e Souza da una parte e Kurek e Kubiak dall’altra trascinano le proprie squadre. La Polonia mantiene il vantaggio fino alla fine chiudendo il set alla seconda occasione. Polacchi che riescono a capitalizzare e a difendere al meglio il vantaggio preso in avvio di set.

TERZO SET – La Polonia prova a scappare via subito anche nel terzo set con i primi tre punti messi a segno da Kurek. Al primo timeout tecnico i polacchi sono già avanti di 5, con il Brasile incapace di trovare soluzioni contro lo strapotere degli avversari. La Polonia è sempre più sicura di sé e vicina alla vittoria, al secondo timeout tecnico sono davanti addirittura di 6, con il vantaggio che è arrivato anche al +8. Il Brasile ha una timida reazione, ma non riesce ad avvicinarsi alla Polonia vincendo qualche punto in battuta. I polacchi faticano a chiudere la partita a pochi punti dalla conclusione, devono faticare 3 match point ma alla fine chiudono il set per 25-23.