Volley maschile, Mondiali 2018: il Belgio supera l’Argentina. USA ok con la Serbia al tiebreak

di - 12 settembre 2018

La giornata dei Mondiali 2018 di volley maschile in Italia e Bulgaria è giunta al termine con i due match in programma alle 20:30. Il Belgio di Anastasi, che domani sfiderà gli Azzurri, ha sconfitto 3-1 (25-19, 25-19, 22-25, 25-19) l’Argentina di Velasco a Firenze. Grande battaglia invece a Bari tra Stati Uniti e Serbia, con gli americani che alla fine si sono imposti al tiebreak per 3-2 (15-25, 25-14, 21-25, 25-20, 15-10).

TUTTI I RISULTATI DEL MONDIALE DI VOLLEY 2018

LE CLASSIFICHE AGGIORNATE

Nel Pool A, un ottimo Sam Deroo (21 punti) ha guidato alla vittoria il Belgio: all’Argentina non sono bastati i 12 punti di Conte e gli 11 di Zanotti. Dopo aver controllato in scioltezza i primi due parziali, i belgi sono andati incontro ad un calo di tensione nel terzo set permettendo così all’Albiceleste di provare a rientrare in partita. Il quarto parziale però ha permesso ai “Diavoli” di chiudere la pratica. Detto della sfida di domani tra Belgio e Italia, l’Argentina cercherà pronto riscatto venerdì contro la Repubblica Dominicana.

Decisamente su altri livelli la sfida del Pool C tra Stati Uniti e Serbia. I primi due set scivolano via in modo netto, con gli statunitensi costretti a rimontare, sotto 0-1 e 1-2. Le rimonte vengono rese possibili dalla grande prova in attacco di Anderson e Russell, autori di 19 punti a testa. I serbi tengono botta con Kovacevic e Atanasijevic (19 e 14 punti a fine match), ma alla fine pagano dazio nel tiebreak dove gli USA partono con un 4-0 che si rivela determinante. Domani gli Stati Uniti affronteranno l’Australia, mentre la Serbia sfiderà il Camerun.

© riproduzione riservata