Volley, Europei maschili 2017: la Russia si impone in tre set sul Belgio

Russia Volley - Foto George M. Groutas CC BY-SA 3.0

La Russia abbatte in tre rapidi set il Belgio e conquista la finale agli europei 2017, in corso di svolgimento in Polonia. Il match non è mai sembrato in discussione. La ferocia agonistica trasmessa dal totem Vladimir Alekno ai suoi ragazzi ha fatto la differenza. I giustizieri dell’Italia ai quarti di finale escono di scena, senza mai essere apparsi in partita.

LA CRONACA – La verve atletica e la fame di successo della Russia appaiono fin da subito di un altro livello. Il primo set scorre via liscio col punteggio di 25-14. I successivi due parziali si distaccano lievemente dal canovaccio principale. Volkov e Mikhailov sfondano con facilità il muro belga. La partita non si accende e più che una semifinale europea sembra di essere di fronte ad un match d’allenamento. Il risultato di secondo e terzo set sono un copia-incolla: 25-17. Top scorer della partita è il giovanissimo opposto Dmitrii Volkov, autore di 18 punti. Nel Belgio l’unico all’altezza della serata è Rousseaux, che chiude con dieci schiacciate vincenti.